LA RICETTA DEL ❤️

regione: EMILIA ROMAGNA – mese: MARZO

ANOLINI

tempo

+5 h

difficoltà

difficile

porzioni

6 persone

ingredienti

Per la sfoglia di pasta

  • 2 uova
  • 300g  farina 00
  • sale

Per il ripieno

  • 250g carne di manzo
  • 50g burro
  • 2 spicchi di aglio
  • 150g pangrattato
  • 2 uova
  • 300g  formaggio grattugiato
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 1l brodo
  •  pepe q.b.
  • noce moscata q.b.
Preparazione
  1. Preparare lo stracotto steccando la carne con gli spicchi d’aglio. Farla rosolare nel burro con la cipolla, il sedano e la carota tritati, sale, pepe; aggiungere il vino rosso ed eventualmente del brodo.
  2. Quando l’intingolo sarà ristretto, aggiungere acqua sino coprire la carne e lasciare cuocere a fuoco basso per circa 6/7 ore, finché il liquido non sarà assorbito quasi completamente.
  3. Una volta cotto, tritare lo stracotto finemente. Con il sugo rimasto nel tegame scottare il pan grattato, mescolandovi lo stracotto tritato fine, le uova, il formaggio e la noce moscata, fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  4. Con la farina, le uova, il sale e l’acqua necessaria preparate la pasta, lavorandola per almeno dieci minuti; dovrà risultare soda e liscia.
  5. Tirarla in una sfoglia sottile e disporre tante palline di ripieno da un lato in modo che la pasta possa essere ripiegata su sé stessa.
  6. Ripiegare la pasta sul ripieno prestando attenzione ad eliminare il più possibile le sacche d’aria che potrebbero crearsi. Tagliare con l’apposito stampino o in mancanza d’esso con uno stampo tondo.
  7. Cuocere gli anolini nel tradizionale brodo di carne e servirli con formaggio grana grattugiato.