LA RICETTA DEL ❤️

regione: EMILIA ROMAGNA – mese: LUGLIO

BARTOLACCIO

tempo

60 min

difficoltà

molto facile

porzioni

4 persone

ingredienti

Per l’impasto

  • 300g farina di tipo 0
  • 1 cucchiaio di strutto
  • acqua q.b. per impastare
  • sale q.b.

Per il ripieno

  • 300g patate
  • 100g pancetta di maiale
  • 100g formaggio grattugiato (pecorino o formaggio stagionato)
  • sale e pepe q.b.
Preparazione
  1. Preparare l’impasto con farina setacciata,  strutto, acqua tiepida e sale quanto basta, lavorare il tutto per cinque/sei minuti fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Far riposare l’impasto coperto per circa un’ora.
  2. Lessare le patate e a parte soffriggere la pancetta. Unire alle patate la pancetta, il formaggio grattugiato, sale, pepe e aromi e amalgamare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. Tirare l’impasto a disco, fino ad ottenere una sfoglia sottile (circa 3 mm di spessore). Stendere il ripieno su una metà della sfoglia, ripiegarla e infine chiudere sigillando con i rebbi di una forchetta, o pressando bene con le dita formando un cordoncino.
  4. Mettere il testo per piadine, od una padella in ghisa sul fuoco e farlo scaldare bene. Cuocere ogni bartlàz per circa un paio di minuti per parte, rigirandoli un paio di volte e terminare cuocendo anche il fondo dello stesso.